Categoria: Nutrizione

Home / Nutrizione
cmosteopatia-firenze-lucia-d-addetta-crudo-scaled
Articolo

Crudo è meglio?

I processi di manipolazione che avvengono lungo la filiera alimentare, comprese la cottura e la conservazione, modificano senza dubbio le proprietà dell’alimento. Non possiamo quindi pensare che il prodotto che consumiamo mantenga le stesse identiche caratteristiche nutrizionali presenti al momento della raccolta.

cmosteopatia-firenze-lucia-d-addetta-legumi-scaled
Articolo

Il fagiolo magico

Con una percentuale di proteine che va dal 20 al 40% (peso secco), i legumi sono da sempre considerati la carne dei poveri. Rappresentano infatti un’ottima fonte proteica, che può aiutare a raggiungere la dose giornaliera raccomandata di 0,8-1gr/Kg/die (per soggetti non attivi), soprattutto in caso di regimi dietetici in cui i prodotti di origine animale sono assenti o in scarsa quantità.

cmosteopatia-firenze-lucia-d-addetta-non-dimagrisco-metabolismo-lento-scaled
Articolo

Non dimagrisco: colpa del metabolismo lento?

Il fatto è che quando parliamo di metabolismo in realtà non sappiamo bene di cosa si tratta e usiamo questo termine in maniera impropria.
Cerchiamo quindi di capire cos'è davvero il metabolismo e perché definirlo "lento" o "veloce" non ha molto senso.
Il metabolismo è l'insieme delle reazioni che avvengono in tutte le cellule del nostro organismo per estrarre energia dagli alimenti.

cmosteopatia-firenze-lucia-d-addetta-visita-dal-nutrizionista-scaled
Articolo

La visita dal nutrizionista

La prima visita dal nutrizionista è spesso vista come il triste finale di un bel film. Non parliamo poi delle visite di controllo, in cui il nutrizionista assume le sembianze di un boia sul patibolo. E poi, "mi dovrò spogliare?", "quanto ci vorrà?", "cosa mi farà?". Sono solo alcune delle preoccupazioni ricorrenti prima di presentarci.
Vediamo quindi di fare un po' di chiarezza sulla visita nutrizionale che, fidatevi, non è poi così male come sembra.

torta di zucca
Articolo

Torta di zucca

Cuocere la zucca a vapore e strizzarla. Tritare le nocciole e unirle a 30 g. di zucchero. Immergere l'uvetta nel rhum. In una terrina montare 2 tuorli con il rimanente zucchero, incorporare l'olio, la farina, il lievito, la cannella, la scorza del limone, un po' di sale e il rhum.

Zuppa lenticchie rosse
Articolo

Zuppa di lenticchie rosse

Tagliare le verdure sottilmente e saltarle dolcemente in una pentola con l’ olio extravergine. Aggiungere le lenticchie rosse e acqua calda fino a coprire. Cuocere coperto per 25 minuti circa. Aggiungere acqua calda se necessario. Sciogliere il miso in un po’ di acqua calda e versarlo nella zuppa.

carpaccio zucca melograno
Articolo

Carpaccio di zucca e melagrana

Tagliare la zucca a fette sottili con una mandolina. Dividere in due la melagrana e strizzarne una parte, strizzare anche il limone. Mettere le fette di zucca a marinare con il limone e il succo di melagrana, l’aglio a fettine, un pizzico di sale e le spezie per almeno un’ora.

  • 1
  • 2