L’osteopatia è Vera Prevenzione!

Home / Osteopatia / L’osteopatia è Vera Prevenzione!
L’osteopatia è Vera Prevenzione!

osteopatia-infiammazioneOgni volta che si cade battendo un ginocchio si assiste ad un fenomeno antico e naturale del nostro corpo, con funzione protettiva, chiamata infiammazione. In questo breve articolo capiremo meglio cos’è l’infiammazione, e perché l’osteopatia può essere utile per prevenire dolori o le problematiche posturali.

Che cos’è l’infiammazione?

L’infiammazione è un processo spontaneo del corpo che serve a proteggerci: mediante segnali chimici e fisici si scatenano delle reazioni nella sede dell’infiammazione con lo scopo di portare gli elementi necessari per la guarigione. È come se di fronte ad un problema, che sia di natura esterna (infezione) o di natura interna (cellule morte in seguito ad un colpo ricevuto) il corpo per disfarsene accendesse un fuoco. Questo fuoco, l’infiammazione, è fisiologica e non va stroncata sul nascere, altrimenti non riuscirebbe a fare il proprio lavoro di pulizia. Il processo infiammatorio conosce poi dei meccanismi di autoregolazione, secondo i quali, una volta terminata la minaccia, ristabilisce la salute e spegne gli incendi appiccati.

 Che cos’è l’infiammazione cronica silente e cosa c’entra l’osteopatia?

Sotto questo termine si racchiudono una serie di situazioni quotidiane, che molti di noi vivono, che possono essere più pericolose del previsto. È su questo termine che si gioca la vera battaglia della prevenzione! Lo stile di vita odierno porta con sé diverse fonti di infiammazione: lo stress lavorativo, una dieta sregolata, una vita sedentaria con poca attività fisica, e magari pure fatta male con diversi traumi minori.

Queste infiammazioni non raggiungono i livelli necessari di allarme per scatenare risposte imponenti come nel caso di un grosso trauma, ma mantengono, sotto soglia e quindi silenziosamente, i livelli infiammatori sempre accesi, consumando “il corpo dall’interno”.

 Come può l’osteopatia prevenire l’infiammazione cronica?

fire-fighter-1816369_1920

Tra queste cause di infiammazione silente ci sono anche i vecchi traumi fisici non risolti. Tutto ciò che si pensa sia passato da solo, come un vecchio colpo di frusta, una vecchia distorsione di caviglia o il “leggero” mal di testa che però si presenta una volta a settimana.

Come tutti sanno, l’osteopata può rivolgersi ad un problema acuto (dal mal di schiena al collo bloccato) ma può avere anche un’importante azione preventiva.  Mediante la sua valutazione palpatoria l’osteopata è in grado di ritrovare quelle zone del corpo che non svolgono adeguatamente il loro lavoro, o perché coinvolte in meccanismi posturali sbagliati (anche se non dolorosi) o perché sono rimaste rigide per vecchi traumi non ben curati. Questi punti del corpo mandano al sistema centrale continui segnali di errore: basti pensare che se abbiamo un problema alla caviglia (anche senza dolore acuto) questo si fa sentire almeno 5000 volte (passi) al giorno!

Si genera quindi un meccanismo di infiammazione silente che mantiene attivo il sistema infiammatorio del corpo.
Su certe situazioni è più difficile agire, l’inquinamento atmosferico o elettromagnetico sono costanti delle nostre giornate, come anche lo stress lavorativo, ma dove si può intervenire è il caso di farlo per ridurre il carico infiammatorio.

La persona interessata deve cercare di migliorare gli aspetti su cui può lavorare, che sono essenzialmente quattro:

gestione dello stress (per esempio con i corsi di mindfulness)

buona qualità del sonno (dormire il giusto numero di ore, favorendo il riposo notturno)

attività fisica (bastano poche ore a settimana!)

alimentazione equilibrata (stai alla larga dal cibo spazzatura, e se hai dubbi rivolgiti al nutrizionista, non a google!)

E l’osteopatia?
L’osteopata andrà poi a ricercare quei vecchi traumi non risolti che infastidiscono il vostro corpo, con lo scopo di risolverli: vecchie cadute sul sedere, distorsioni o colpi di frusta, ma anche piccoli interventi come l’appendicectomia o un taglio cesareo sono vere e proprie spine nel fianco se non vengono trattate correttamente. Le cicatrici degli interventi possono rimanere attive per anni influenzando la postura, mentre i traumi fisici costringono il corpo ad adattarsi a posture non sempre corrette!
L’osteopata riesce a capire quanto queste situazioni influiscono sulla corretta armonia del corpo, e risolvendole aiuta il sistema ad abbattere il livello di infiammazione, risolvendo di conseguenza numerosi dolori o fastidi, e prevenendo problematiche anche peggiori!

L’articolo L’osteopatia è Vera Prevenzione! proviene da Osteopata Firenze Francesco Marcheselli.

Source: http://francescomarcheselli.com/